Cellule della pelle trasformate in cerebrali

Medical Information Dottnet | 29/10/2014 17:08

Ordinarie cellule della pelle trasformate in cellule cerebrali funzionali: un team di scienziati della Washington University School of Medicine ha fornito una nuova speranza.

I ricercatori hanno dimostrato che una nuova tecnica prevede di convertire le cellule strutturali presenti in abbondanza nella pelle in cellule cerebrali capaci di sopravvivere almeno sei mesi dopo l’impianto nel cervello di un topo. Il team ha prodotto così specifici neuroni, importanti per il controllo del movimento. Si tratta delle prime cellule colpite nella malattia di Huntington, un disordine ereditario che causa movimenti muscolari involontari e un declino cognitivo.  

Il “cambio d’identità” si è manifestato ponendo le cellule della pelle in un ambiente che mima quello delle cellule cerebrali ed esponendole a due piccole molecole di micro-RNA, gli studiosi hanno verificato come dosare sottili segnali chimici per far avvenire la trasformazione.

Per leggere lo studio completo clicca qui: Converting skin cells directly into brain cells advances fight against Huntington's disease

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato