Programma Precinutri di Mellin: ridurre il sale durante lo svezzamento

Pediatria | Redazione DottNet | 03/11/2014 16:51

La salute presente e futura di un bambino dipende molto dall’alimentazione nei suoi primi 1000 giorni.

Gli alimenti da proporre ai bambini devono essere oltre che sicuri, specifici per rispondere in maniera ottimale alle esigenze nutrizionali del bambino, educandolo nel contempo ad apprezzare gusti/cibi diversi.

I primi 1000 giorni di vita del bambino sono fondamentali per sviluppare una corretta alimentazione e per porre le basi della salute presente e futura.

Il sale nell’alimentazione del bambino è, in particolare, un elemento da considerare con attenzione. La preferenza per il salato si manifesta infatti precocemente ed è rinforzata dalla ripetuta esposizione. Inoltre il sale stimola l’appetito ed esalta i sapori.

La preferenza innata per il sapore salato nasce nel corso della nostra evoluzione da ambiente tipicamente poveri di sale. Nell’ambiente attuale dove la disponibilità di sale è elevata, questa preferenza diviene inappropriata portando addirittura a una progressiva “dipendenza dal salato” che passa attraverso un innalzamento della soglia di questo sapore.

Un eccesso di sale nella dieta dell’infanzia è associato a un aumento della pressione arteriosa in epoche successive: questo aumento rappresenta un fattore di rischio per patologie cardiovascolari. La società Europea di Pediatria (ESPGHAN) suggerisce esplicitamente nello svezzamento di non offrire ai bambini alimenti con sale aggiunto sia per la salute nel breve termine che per stabilire un livello più basso per il gusto salato successivamente: “…therefore, offering complementary foods without added sugars and salt may be advisable not only for short-term health but also to set the infant’s threshold for sweet and salty tastes at lower levels later in life.” ( Espghan 2008 )

La linea di omogeneizzati di carne Mellin, nasce da Precinutri, l’esclusivo programma Mellin che ambisce alla precisione nutrizionale per rispondere alle esigenze specifiche dei bambini attraverso prodotti sicuri, nutrizionalmente corretti e che li educano a buone abitudini alimentari.

Ecco perché gli omogeneizzati di carne Mellin non contengono sale aggiunto e sono prodotti esclusivamente con carne selezionata e rigorosamente controllata.

Lo sviluppo di omogeneizzati Mellin senza sale aggiunto è stato complesso e ha richiesto grande impegno da parte dei nostri tecnologi alimentari. Il risultato è stato un omogeneizzato senza sale aggiunto che mantiene nel contempo un’ottima palatabilità, fondamentale per garantire l’accettazione del bambino.

Articolo sponsorizzato da Mellin spa

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato