Palermo, approvate le 29 sedi per nuove farmacie

Redazione DottNet | 24/11/2014 15:44

Conferma l’ultimo aggiornamento della Pianta organica la delibera di giunta sulle nuove farmacie approvata mercoledì dal Comune di Palermo.

Restano quindi 29 le sedi che andranno assegnate con il concorso straordinario (due vacanti più 27 di nuova istituzione in virtù del quorum a 3.300 abitanti), localizzate nel territorio comunale in base al piano della giunta Orlando. Non quello originale però (che sostituiva il precedente del commissario straordinario), perché nella versione licenziata dal comune ci sarebbero alcuni ritocchi che sembrano conto delle considerazioni esposte dall’Ordine nel parere fornito a suo tempo.
Questa almeno è la lettura proveniente da Federfarma provinciale, che conferma tutte le sue perplessità sul concorso. «La legge si rispetta» osserva il presidente dei titolari palermitani, Roberto Tobia «ma in questo momento di queste nuove aperture la città proprio non sentiva bisogno». La giunta dal canto suo ha già trasmesso al delibera al consiglio comunale per l’approvazione finale, che dovrà arrivare entro la fine di dicembre se non si vuole il commissariamento della città.

 

fonte: federfarma