Il Sistri slitta a febbraio. Escluse le farmacie con 10 dipendenti

Redazione DottNet | 07/01/2015 20:59

Molte le novità introdotte dal decreto Milleproroghe per la farmacia. Oltre a quelle già viste nei giorni scorsi, giova ricordare il provvedimento sui rifiuti e sul Sistri

E’ il caso dell’articolo 9, che al comma 3 prolunga fino al 31 dicembre 2015 la moratoria sulle sanzioni del D.lgs 152/2006 relative all'operatività del Sistema («al fine» si legge nel testo «di consentire la tenuta in modalità elettronica dei registri di carico e scarico e dei formulari di accompagnamento dei rifiuti trasportati nonché l'applicazione delle altre semplificazioni e le opportune modifiche normative»).

Slitta invece al 1° febbraio prossimo l’entrata in vigore delle sanzioni per la mancata iscrizione al Sistri e l'omesso pagamento del contributo annuale, disposte sempre dal D.lgs 152/2006 (articolo 260bis). Resta comunque confermata l’esclusione dal Sistema delle imprese (farmacie comprese) che impiegano fino a dieci dipendenti, come disposto dal decreto del ministero dell’Ambiente risalente al 24 aprile scorso

 

 

fonte: federfarma

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato