A Bari il primo master sui farmaci contraffatti

Farmaci | Redazione DottNet | 28/01/2015 15:30

Nascerà a Bari, all'università Aldo Moro, il primo master universitario dedicato alla contraffazione dei farmaci. L'iniziativa è stata presentata oggi al Senato, e prevede tre moduli principali, lezioni frontali e in laboratorio e 300 ore di stage in azienda.

''L'iniziativa - ha spiegato il senatore Luigi D'Ambrosio Lettieri - nasce dall'indagine conoscitiva sul fenomeno condotta nella scorsa legislatura, al termine della quale la mozione finale adottata dall'Aula è stata inviata a tutti i rettori delle università italiane per sottolineare la necessità di una formazione sul tema''. Il modulo principale del corso, dedicato soprattutto a chi ha una laurea scientifica, riguarderà le tecniche analitiche necessarie a riconoscere i farmaci contraffatti, ma verrà trattato anche il tema della diffusione via web del fenomeno.



''L'istituzione del corso è un fatto di straordinaria importanza - ha sottolineato la presidente della commissione Sanità Emilia De Blasi - perché diventa un punto di incontro fra formazione, legalità e salute''. Un plauso all'iniziativa è venuto dal sottosegretario all'Istruzione Angela D'Onghia. ''L'università del Sud sta facendo grandi passi avanti - ha commentato -. La contraffazione e l'attività criminale si organizzano prima delle istituzioni, e questo non dovrebbe succedere, dovremmo essere all'avanguardia''

 

fonte: ansa

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato