Aifa e Consip insieme per acquisti di beni e servizi

Redazione DottNet | 10/03/2015 13:47

L' Agenzia Italiana del Farmaco (Aifa) e la Consip hanno firmato una convenzione che ha per oggetto i processi di acquisto di beni e servizi dell'Agenzia. In base a tale convenzione, Consip, in qualità di centrale committenza nazionale, è incaricata di espletare le gare per gli approvvigionamenti dell'Agenzia, sulla base di una pianificazione condivisa.

Consip seguirà la procedura di gara dalla definizione della strategia - sulla base delle indicazioni fornite dall'Aifa - fino alla stipula e alla gestione del contratto, se richiesto dall'Amministrazione.



Per il direttore generale dell'Aifa Luca Pani "la collaborazione interistituzionale con Consip ha per Aifa un duplice obiettivo: migliorare il processo di approvvigionamento di beni e servizi, ottenendo sempre maggiori risparmi, e consolidare l'infrastruttura tecnologica dei sistemi informativi dell'Agenzia per il raggiungimento dei suoi obiettivi strategici anche a livello europeo".



"Da oggi anche AIFA - spiega l'Amministratore Delegato di Consip, Domenico Casalinocome - altre 19 amministrazioni di grande rilievo, potrà avvalersi dell'esperienza e della qualificazione professionale di Consip per supportare i propri processi d'acquisto. Siamo particolarmente entusiasti di questa intesa, perché ci permette di contribuire - attraverso l'importante ruolo di Aifa - all'efficienza ed alla trasformazione digitale del Sistema sanitario nazionale".

 

 

fonte: aifa