Federfarma Napoli, riattivare subito la video sorveglianza

Farmacia | Redazione DottNet | 14/03/2015 18:18

"L'impegno dei carabinieri è stato encomiabile ed ero sicuro che le forze dell'ordine l'avrebbero preso", dice il presidente di Federfarma Napoli e Campania, Michele Di Iorio, commentando l'arresto dei due rapinatori seriali di farmacie, assicurati alla giustizia dai carabinieri.

"Ormai non avevano scampo, - dice ancora Di Iorio - ho trascorso intere serate a tenere sotto controllo la mia farmacia insieme al capitano Ruggiu". "I farmacisti - ha aggiunto il presidente di Federfarma - sono stati estremamente collaborativi, hanno fornito le immagini dei loro sistemi di videosorveglianza e denunciato tutte le rapine subite. Mi duole sottolineare, però, che all'attivismo della criminalità si risponda con l'inerzia delle istituzioni: i sistemi di video sorveglianza pubblici sono tutti, o in buona parte, disattivati, e questo ha complicato le indagini". Il presidente di Federfarma annuncia l'invio di una lettera al ministro dell'Interno con la quale intende chiedere "una maggiore prevenzione in città riguardo il fenomeno delle rapine ai negozianti".

 

 

Fonte: federfarma napoli

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato