Gastrectomia laparoscopica parziale di cisti da duplicazione gastrica

Gastroenterologia | Medical Information Dottnet | 27/03/2015 15:54

La cisti da duplicazione gastrica è un’anomalia rara, riconosciuta nella maggior parte dei casi durante l’infanzia.

Di recente, sono stati riportati molti casi pediatrici di piccole cisti da duplicazione gastrica trattati con la resezione laparoscopica.

Un team di ricercatori del Dipartimento di Chirurgia Pediatrica del Centro Medico Pediatrico Saitama in Giappone, ha riportato uno studio condotto su un neonato sottoposto a gastrectomia parziale per il trattamento di una cisti da duplicazione.

La cisti da duplicazione gastrica è un’anomalia rara che ammonta al 2-7% di tutte le duplicazioni gastrointestinali. La maggior parte dei casi è riconosciuta durante l’infanzia con sintomi non specifici, quali nausea, vomito, perdita di peso, o massa epigastrica. La cisti da duplicazione gastrica è tipicamente trattata chirurgicamente a causa dei sintomi e del rischio di cambiamenti maligni.

A seconda della posizione e della dimensione, la presenza di queste cisti può manifestarsi sia come ostruzione del piloro che come evento asintomatico. Il caso riportato presentava vomito a getto non biliare così come quello di stenosi pilorica ipertrofica. Visti alcuni casi precedenti, il trattamento con intervento chirurgico è sembrato il più indicato a causa del rischio di possibile degenerazione neoplastica.

La resezione minimamente invasiva di una cisti di duplicazione gastrica per i pazienti pediatrici è accettabile. Il team di ricercatori ha elencato una serie di suggerimenti per il trattamento di una grande/estesa cisti da duplicazione gastrica, come l’uso di un tubo nasogastrico, l’aspirazione del fluido cistico, e l’uso di un catetere a palloncino per minimizzare il rischio di versamenti. Nel caso in cui l’aspirazione non garantisca uno spazio di lavoro adeguato, il chirurgo non deve esitare a ricorrere alla chirurgia a cielo aperto.

I ricercatori suggeriscono anche di considerare attentamente lo strato di resezione, perché sarebbe auspicabile preferire la resezione della cisti in combinazione alla riparazione dello strato di mucosa muscolare. Sebbene, come nel caso in oggetto, l'azione possa risultare difficile vista la presenza di cisti che invadono una porzione considerevole dello strato muscolare.

Nel caso presentato, la cisti da duplicazione gastrica è stata trattata con successo grazie alla procedura in laparoscopia, che si è dimostrata fattibile ed ha fornito un buon risultato estetico e nessuna complicazione.

Per approfondire lo studio, leggi qui: Laparoscopic partial gastrectomy of a huge gastric duplication cyst in an infant.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato