Parafarmacie: vigileremo contro le lobby e i poteri sotterranei

Redazione DottNet | 21/04/2015 14:07

"Sulla questione dei farmacisti titolari di parafarmacia non è ancora scritta l'ultima parola. Il nostro auspicio e' che il testo sulla concorrenza approdato alla Camera subisca modifiche migliorative: vigileremo pertanto augurandoci di non assistere all'ennesimo assalto di quei poteri sotterranei che all'interno del parlamento hanno i loro più valenti alleati".

E' quanto dichiara il presidente della Federazione nazionale parafarmacie italiane, Davide Gullotta, in merito al disegno di legge concorrenza, appena assegnato alle commissioni congiunte Finanze e Attività produttive della Camera. "Le cronache raccontano - dichiara Gullotta - dell'assalto dei lobbisti che - così come avvenuto nelle passate tornate liberalizzatrici - bloccano puntualmente ogni tentativo di cambiamento, a riprova di quanto l'attuale sistema politico sia vulnerabile alle influenze dei gruppi di pressione. Vigileremo dunque affinché l'esperienza di tanti farmacisti titolari di parafarmacia non sia ammazzata da un governo che, contrariamente alle premesse e alle belle parole, si sta rivelando troppo succube di quei poteri sotterranei che hanno nome e un cognome".

 

fonte: fed. parafarmacie

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato