Concorso farmacie: le domande e le risposte degli esperti

Farmacia | Redazione DottNet | 21/04/2015 17:38

A Cosmofarma si è parlato anche di concorso farmacie. Lo studio associato Bacigalupo Lucidi ha presentato un lungo documento, nel quale vengono presentati ben 50 quesiti in merito al concorso straordinario per l’assegnazione di sedi farmaceutiche.

Alleghiamo il lungo documento con tutte le domande e le risposte (clicca qui per scaricare il testo completo) dove si va dalla questione delle sedi vacanti all’articolo 11 della legge 27/2012 (nota come «Cresci Italia»), dalle possibili divergenze tra co-vincitori ai requisiti di ammissione, alle condizioni preclusive e alle cause di esclusione nel concorso. Il lungo elenco di quesiti spazia dalla compatibilità tra la veste di socio e il rapporto di lavoro autonomo con un’azienda commerciale, fino alle amministrazioni competenti nelle varie fasi post-graduatoria. Ogni domanda ha una risposta, circostanziata e dettagliata, che può chiarire una larga tipologia di dubbi. A rispondere sono gli avvocati dello studio, che offrono il loro parere anche su questioni non specificatamente legate al concorso.
 

Un esempio: alla domanda «anche prescindendo dalla possibilità concreta di conseguire una farmacia in uno dei concorsi straordinari in cui ho partecipato con altri colleghi, che tipo di società consiglia di costituire tra i vincitori, o anche semplicemente per acquistare una farmacia, una snc o una sas?», Gustavo Bacigalupo risponde spiegando sinteticamente quali sono le differenze esistenti tra le due forme societarie. E conclude sottolineando come «in generale, l’opzione della forma sociale – anche quando s’intenda formare una società in vista dell’acquisizione negoziale di una farmacia – possa dipendere anche dalle scelte lavorative dei soci». Pertanto «se ad esempio le prestazioni, professionali e non, saranno svolte nella farmacia sociale da tutti i soci, sarà forse preferibile, per quel che si è rilevato sul piano delle responsabilità, la forma della snc; diversamente, si potrà forse propendere per la sas».
 

Tutte le domande e le risposte degli esperti
 


 

Fonte: farmaciavirtuale.it, studio Bacigalupo_lucidi

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato