Donazione, oltre un milione le dichiarazioni di disponibilità

Redazione DottNet | 31/07/2008 17:41

Sono oltre un milione e 100mila (per la precisione 1.119.760) le dichiarazioni di disponibilità alla donazione che sono in rete e a disposizione del Sit, il Sistema informativo trapianti (Sit).

Il presidente dell'Aido, Vincenzo Passarelli, ha infatti virtualmente consegnato la lista presente nel Sia (Il sistema informatico dell'Aido) a Alessandro Nanni Costa, direttore del Centro nazionale trapianti. I due sistemi potranno dialogare tra loro e in tempo reale si potrà avere il numero esatto dei potenziali donatori, in ogni parte d'Italia. La presentazione di quella che i vertici dell'Aido chiamano 'la Banca del dono', ''che non ha eguali in Europa'' ha detto Passerelli, è avvenuta in Palazzo Vecchio durante la XII Assemblea nazionale ordinaria dei Donatori d'organo. I lavori sono stati l'occasione per fare il punto sui trapianti e le donazioni in Italia. Le donazioni negli ultimi 3 mesi del 2007 e nei primi tre mesi del 2008, ''indicano un non aumento dell'attività - ha detto Passerelli - mentre le liste di attesa crescono: complessivamente i pazienti in attesa di un organo sono 9.682''. Per Nanni Costa, però, qualche segnale positivo negli ultimi mesi c'è stato e, alla fine, ''dovremmo avere numeri uguali a quelli del 2007 per le donazioni'', mentre i trapianti lo scorso anno sono stati 3.021.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato