Ema, in arrivo 21 nuovi farmaci innovativi

Farmaci | Redazione DottNet | 30/04/2015 15:30

''Il caso dei nuovi super-farmaci contro l'epatite C fa da apripista: l'Agenzia europea dei medicinali Ema ci dice infatti che sono in arrivo altri 21 nuovi farmaci innovativi per varie patologie ma con costi notevoli, fino ad oltre 80mila euro''. Ad affermarlo è il presidente dell'Agenzia italiana del farmaco (Aifa), Sergio Pecorelli, che intervenendo al convegno nazionale sullo 'Stato dell'oncologia in Italia' ha evidenziato la necessità che il sistema vada ''riformato''.

''Considerando gli altissimi costi per arrivare alla messa a punto dei nuovi farmaci - ha rilevato Pecorelli - credo che le aziende farmaceutiche debbano fare sempre di più un 'business etico', e cosa c'è di più etico che investire in un nuovo farmaco?''. Una problema rilevante, a fronte di costi già notevoli: la spesa per farmaci oncologici è infatti pari a 3,2 mld di euro, pari a 48 euro procapite nei primi 9 mesi del 2014.

Oggi, ha avvertito Pecorelli, ''i farmaci oncologici rappresentano una problematica importantissima per tutti gli enti regolatori al mondo''. Riferendosi quindi all'Aifa, Pecorelli ha sottolineato come una delle criticità riguardi i tempi lunghi per la registrazione dei farmaci innovativi: ''Ma l'Aifa - ha precisato - ha solo un terzo del personale rispetto ad altre agenzie regolatorie europee. Su questo punto tuttavia, ed anche il premier lo ha promesso - ha concluso - sono convinto che arriveremo ad un passo importante''.

 

 

fonte: ema

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato