Ema, oltre un milione le reazioni avverse ai farmaci

Farmaci | Redazione DottNet | 05/05/2015 18:39

Sono stati 102 i nuovi farmaci per cui è stata raccomandata l'immissione in commercio nel 2014, 1,1 milioni le reazioni avverse segnalate e sono aumentate di ben il 63% le domande per la designazione di farmaco orfano. Sono questi alcuni dei dati contenuti nel bilancio annuale dell'Agenzia europea dei farmaci (Ema) sull'attività dell'anno passato.

Ben 42 i nuovi principi attivi contenuti nei farmaci autorizzati, di cui la prima terapia in Europa a base di cellule staminali. Nel suo rapporto, l'Ema rileva anche un aumento del 16% delle richieste di supporto scientifico da parte delle aziende e sviluppatori di farmaci, e un rafforzamento dell'attività di farmacovigilanza da parte di pazienti, operatori sanitari e aziende. Sono state infatti 1,1 milioni le reazioni avverse segnalate, il 6,5% in più rispetto all'anno passato per i farmaci di uso umano, e il 27% in più per quelli veterinari.

Tra i progetti e le iniziative che hanno segnato l'attività del 2014 c'è stata l'adozione di una politica di maggiore trasparenza, con nuovi standard per la pubblicazione dei dati clinici su ricerca e sviluppo dei farmaci, il lancio di un progetto pilota per accelerare l'accesso ai nuovi farmaci ai pazienti, e il coinvolgimento dei pazienti nelle discussioni su rischi e benefici dei farmaci valutati dal Comitato per i farmaci di uso umano.

 

fonte: ema

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato