Gli omega-3 come supplemento nella terapia della schizofrenia

Medical Information Dottnet | 13/05/2015 17:17

Uno studio ha evidenziato che il trattamento con omega-3 ha aumentato l'efficacia degli antipsicotici convenzionali nella schizofrenia.

Studi recenti hanno evidenziato la carenza di omega-3 nelle membrane delle cellule cerebrali di pazienti schizofrenici. La sicurezza e i costi contenuti hanno fatto degli acidi grassi omega-3 un potenziale trattamento supplementare nella terapia di questi pazienti.

In questo studio clinico randomizzato, in doppio cieco e controllato con placebo, è stata esaminata l'efficacia degli acidi grassi omega-3 come trattamento supplementare nella schizofrenia.

Sono stati coinvolti nello studio, della durata di otto settimane, 60 pazienti di età media di 31.51 (il 51.7% uomini e il 48.3% donne) con schizofrenia documentata che sono stati assegnati in modo casuale a due gruppi: un gruppo (n=30 pazienti) trattato con acidi grassi omega-3 (1000 mg/giorno in capsule) e un gruppo che ha assunto il placebo (n=30 pazienti) in capsule. I pazienti hanno ricevuto omega-3 o placebo in aggiunta alla terapia standard con antipsicotici (olanzapina, risperidone e clozapina). Il follow up è stato effettuato utilizzando la scala Positive and Negative Syndrome Scale (PANSS, scala medica utilizzata per la misurare la gravità dei sintomi) e i dati sono stati analizzati con il software SPSS V.20.

Al termine del trattamento di 8 settimane, il punteggio PANSS è risultato diminuito significativamente in entrambi i gruppi (p<0.05) rispetto all’inizio dello studio. L’efficacia degli omega-3 nel diminuire i punteggi psicopatologici e totali generali è risultata significativa rispetto al placebo alla 4 e 6 settimana dall'inizio del trattamento (p<0.05). Anche se questa differenza è risultata significativa fino alla fine dello studio per i punteggi totali e generali, nessuna differenza significativa è stata riscontrata tra i due gruppi per i punteggi positivi e negativi della scala PANSS (p>0.05).

Lo studio ha evidenziato che un supplemento di omega-3 assunto per 4-6 settimane ha aumentato l'efficacia degli antipsicotici convenzionali nel ridurre i sintomi della schizofrenia. I costi contenuti, le reazioni avverse rare e la disponibilità hanno reso gli acidi grassi omega-3 un potenziale supplemento per migliorare il trattamento della schizofrenia.

Riferimenti bibliografici:

Jamilian H, Solhi H, Jamilian M. Randomized, placebo-controlled clinical trial of omega-3 as supplemental treatment in schizophrenia. Glob J Health Sci. 2014 Sep 18;6.