Domenica le elezioni Enpam: così al voto

Redazione DottNet | 04/06/2015 15:58

I medici e gli odontoiatri sono chiamati al voto domenica per le elezioni nazionali Enpam.

«Una grande occasione – sottolinea il presidente dell’Ordine dei Medici di Napoli Silvestro Scotti, anche portavoce della Federazione regionale dei medici della Campania-. La nuova rappresentatività prevede infatti oltre ai presidenti degli Ordini anche le varie anime della professione medica e odontoiatrica». Con il nuovo Statuto, approvato un anno fa e ratificato di recente dai ministeri competenti, l’Assemblea nazionale dell’Ente nazionale previdenza e assistenza dei medici manda in soffitta il Consiglio nazionale.


 

Il nuovo organismo sarà infatti composto da 177 componenti con sette categorie di camici bianchi rappresentate. Si vota nelle sedi degli Ordini provinciali dalle 8 del mattino alle 21,30. All’appuntamento con le urne sono invitati tutti gli iscritti Enpam (attivi o titolari di pensione, ordinaria o di invalidità). Per l’Assemblea nazionale ciascun votante riceverà una sola scheda in base alla propria categoria professionale di appartenenza (nel caso di adesione a più di una categoria si considera solo quella per la quale si contribuisce in misura maggiore oppure, nel caso di pensionati, quella per cui si percepisce la pensione di importo più elevato). A tal fine è possibile controllare la propria categoria di appartenenza nell’area riservata del sito della Fondazione. Per le quattro Consulte, invece, (libera professione, medicina generale, specialisti ambulatoriali e specialisti esterni), ciascun elettore ha diritto di voto per tutte le gestioni alle quali contribuisce. Anche in questo caso è possibile controllare la propria categoria di appartenenza nell’area riservata del sito della Fondazione.


 

«Un impegno unitario della componente odontoiatrica ed i buoni rapporti costruiti nel tempo con i sindacati medici -  dice Antonio Di Bellucci, presidente della Commissione Albo odontoiatri del Consiglio dell’Ordine di Napoli - hanno consentito di raggiungere lo storico obiettivo di vedere riconosciuta la rappresentanza autonoma degli odontoiatri, sia in Consiglio nazionale che nel Consiglio di amministrazione dell’Enpam».

 

E’ una lista ad alta componente femminile quella che la Fimmg ha messo in campo in vista delle ormai prossime elezioni nazionali Enpam. Nonostante “le regole di voto” prevedessero una componente “rosa” di 5 su 26 nomi candidati, la sezione partenopea della Federazione Italia dei Medici di Medicina Generale sostiene  la lista «AttviAmo la Medicina Gerale – Fimmg per l’Enpam» ovvero la lista della federazione italiana della medicina generale che ha messo in campo ben 11 donne. Medici valenti e rappresentative di più generazioni.

«La nostra lista – spiega il segretario generale Luigi Sparano – è lo specchio di una linea di pensiero coerente e molto chiara: l’unico interesse che da sempre perseguiamo è la difesa dei diritti dei nostri iscritti. Il merito non è legato all’essere uomini o donne, noi mandiamo avanti i migliori».

A comprova di questa linea di pensiero basta scorrere la lista dei candidati, nella quale balza subito all’occhio come il “plotone rosa” sia nei primi posti. Un gesto di grande civiltà e di rispetto per la meritocrazia.

 


 

Fonte: Omceo Napoli

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato