In viaggio col bebé: i consigli della Sin e delle farmacie

Redazione DottNet | 15/06/2015 13:37

Farmacie e pediatri in prima linea per le informazioni: ai neo genitori le vacanze si avvicinano ed è arrivato il momento di programmarle, sopratutto se in famiglia è appena arrivato un bebe': "I neonati, contrariamente a ciò che si pensa, possono affrontare ogni tipo di viaggio, purché si presentino le condizioni necessarie al suo comfort", spiegano i medici della Società Italiana di Neonatologia (Sin) che forniscono qualche semplice ed utile consiglio per scegliere al meglio la meta, il mezzo di trasporto e le cure migliori da dare al piccolo, anche in vacanza.

"I bebe' possono viaggiare in auto, se le condizioni climatiche favorevoli sono garantite all'interno dell'abitacolo. Una soluzione comoda è sicuramente il treno poiché, anche se il neonato non occupa un posto a sedere e quindi potrà viaggiare in braccio alla mamma". Meno consigliati invece i viaggi in aereo: "Se strettamente necessario può anche prendere l'aereo, - proseguono gli esperti- ma sarà sottoposto ad uno stress dovuto ad eventuali sbalzi di temperatura, di pressione, a luce e rumori che possono disturbarlo. Inoltre, specie in periodi epidemici per malattie respiratorie, la possibilità di contrarre infezioni respiratorie è sicuramente maggiore. La scelta migliore è quella di differire, se possibile, il viaggio in aereo ad età successive".

 

 

Sulla tipologia del luogo da scegliere, gli esperti non hanno preferenze di mete:" va bene sia il mare che la montagna o la campagna per trascorrere le vacanze con un neonato di poche settimane". Ultimo consiglio utile: "una volta arrivati nel luogo prescelto è bene accertarsi che tutto ciò che ci circonda sia attrezzato e a misura di bambino. E' importante informarsi in anticipo circa pediatri, farmacie, guardia medica - concludono i medici- e tutto quello di cui potremmo avere improvvisamente bisogno per dei piccoli inconvenienti che possano presentarsi durante il soggiorno".

 

 

Fonte: sin