La terapia della psoriasi: come migliorare l’aderenza e i risultati

Dermatologia | Medical Information Dottnet | 18/06/2015 11:21

Uno studio ha evidenziato l’importanza della scelta di un trattamento personalizzato per migliorare l’aderenza e i risultati terapeutici.

Tra i pazienti affetti da psoriasi molti sono insoddisfatti del trattamento farmacologico e la non aderenza alla terapia è molto diffusa. Questo è in parte dovuto alla discordanza tra le preferenze individuali e i trattamenti raccomandati. Tuttavia, i pazienti sono più soddisfatti dei farmaci biologici rispetto ad altri tipi di trattamento.

Lo scopo dello studio è stato valutare le preferenze del paziente in merito al trattamento della psoriasi con farmaci biologici mediante un’analisi computerizzata congiunta. I farmaci biologici sono stati suddivisi in base all’esito della terapia (probabilità di miglioramento del 50% e del 90%, il tempo di risposta, la probabilità di eventi avversi lievi e gravi (EA), probabilità di risposta in riferimento all'American College of Rheumatology (ACR) 20) e le caratteristiche di processo (la frequenza, la durata e le modalità del metodo).

L’impatto delle caratteristiche sociodemografiche e socioeconomiche e la gravità di ciascun aspetto in base al Relative Importance Scores (RIS) sono stati valutati e sottoposti ad analisi della varianza, test post hoc e analisi di regressione multivariata.

Sono stati coinvolti nello studio 200 pazienti con psoriasi moderata o grave. I risultati dello studio hanno evidenziato che la preferenza più elevata è stata evitare EA gravi (RIS=17.3), seguita da miglioramento del 90% (RIS=14.0) e evitare EA lievi (RIS=10.5). Le caratteristiche del processo hanno raggiunto un RIS intermedio (8.2-8.8). Gli uomini sono risultati più preoccupati per l'efficacia rispetto alle donne (50% di miglioramento: RIS=6.9 vs 9.5, p=0.008; β=-0.191, p=0.011 in modelli multivariati; miglioramento del 90%: RIS =12.1 vs 15.4, p = 0.002; β = -0.197, p = 0.009). I partecipanti più anziani hanno ritenuto la probabilità di miglioramento del 50% e del 90% di miglioramento meno rilevante dei pazienti giovani (miglioramento del 50%: Pearson’s Correlation (PC) = -0.161, p = 0.022; β = -0.219, p = 0.017; 90% di miglioramento: PC = -0.155, p = 0.028; β = -0.264, p = 0.004).

In sintesi, i pazienti  affetti da psoriasi moderata o grave sono risultati più interessati alla sicurezza dei farmaci biologici e in seguito all’efficacia, ma le preferenze sono state differenti a seconda delle caratteristiche sociodemografiche e delle condizioni. Sulla base di queste conoscenze, è consigliabile che i medici individuino le preferenze di ogni singolo paziente durante la scelta della terapia allo scopo di ottimizzare la compliance, l'aderenza e il risultato del trattamento terapeutico.

Riferimenti bibliografici:

Kromer C, Schaarschmidt M-L, Schmieder A, Herr R, Goerdt S, Peitsch WK. Patient Preferences for Treatment of Psoriasis with Biologicals: A Discrete Choice Experiment. PLoS ONE 2015 10(6): e0129120.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato