Bere latte materno, ultima mania salutista. Ma è pericolosa

Redazione DottNet | 18/06/2015 12:47

Bere latte materno da adulti, l'ultima moda per i manici del fitness ma anche uno dei rimedi miracolosi spacciati ai malati cronici, non solo non dà nessun vantaggio ma mette a rischio di contrarre malattie infettive. Lo afferma un editoriale sul Journal of the Royal Society of Medicine, secondo cui la tendenza in Usa e Gran Bretagna è in forte aumento

"Bere latte umano è l'ultima mania emersa negli adulti - scrivono gli autori coordinati da Sarah Steele della Queen Mary University -. In Gran Bretagna si vendono gelati fatti con latte umano, mentre una azienda Usa commercializza lecca-lecca al sapore di latte materno. Ci sono inoltre decine di siti che offrono il latte già pronto, da bere".

Ci sono pochissime evidenze sperimentali, e solo in test in laboratorio, spiegano gli autori, che questo latte sia un 'super cibo' che aumenta il benessere, come affermato da diversi siti dedicati al fitness. Le affermazioni che possa essere d'aiuto contro le disfunzioni erettili o il cancro non hanno invece nessuna base clinica. "Inoltre, latte umano crudo non pastorizzato comprato on line può esporre i consumatori a diverse infezioni, comprese epatite, Hiv e sifilide - sottolinea l'articolo -. Uno studio recente ha trovato ad esempio che campioni di latte comprati on line erano contaminati da batteri nel 93% dei casi".

Questa nuova moda fa il paio con quella, sempre in aumento, di mangiare la placenta dopo il parto. Anche in questo caso dagli esperti è venuta una smentita dei presunti vantaggi, sotto forma di uno studio recente pubblicato da Archives of Women's Mental Health.

 

 

fonte: ansa