Anche i farmacisti in campo contro le ondate di calore

Redazione DottNet | 06/07/2015 14:36

Con il perdurare dell'ondata di calore, il Ministero della Salute ha attivato anche quest'anno il numero gratuito '1500' per la campagna "Estate sicura 2015". Il servizio è operativo dalle ore 9 alle ore 18 di ogni giorno (compresi il sabato e la domenica); personale interno del Ministero, qualificato e formato, garantirà in Sala la copertura di 10 postazioni lungo tutto l'arco della giornata. 

"Il nostro obiettivo - spiega Francesca Zaffino, coordinatrice del servizio di primo e secondo livello del 1500, il numero verde del Ministero della Salute - è fornire consigli ed indicazioni per emergenze. Al telefono risponderanno 40 tecnici del ministero in grado di soddisfare le richieste di informazione di base. Le domande più complesse verranno girate ad un 'pool' di 60 dirigenti medici (dottori, farmacisti, chimici, biologi, psicologi, veterinari) e dirigenti sanitari".

 

Tra le informazioni offerte ai cittadini i consigli su come difendersi dal caldo, le indicazioni su come prendere i farmaci, le informazioni sui servizi di assistenza sociale e sui numeri verdi attivati durante l'estate dalle Regioni e dai Comuni, e i bollettini giornalieri dei sistemi di previsione e allarme meteo. "Tra i soggetti a rischio - ricorda Zaffino - ci sono gli anziani, i bambini, le persone con patologie croniche come diabete, ipertensione e malattie cardiache e le donne in gravidanza". A chiamare non sono solo le persone 'sensibili' agli effetti dal caldo, ma anche, conclude la coordinatrice, "parenti o badanti per sapere come fornire loro supporto".


 


 

Fonte: ministero salute