Anaao con Fnomceo: sarà sciopero generale

Redazione DottNet | 17/09/2015 18:17

Anche l'Anaao scende in campo contro i tagli alla sanità che penalizzano la professione medica e i pazienti

Il maggiore sindacato dei medici dirigenti, l'Anaao, aderisce alla mobilitazione indetta dalla Federazione nazionale degli ordini dei medici e degli odontoiatri (Fnomceo) per il rilancio del Servizio sanitario nazionale e la valorizzazione del ruolo dei medici, preannunciando lo sciopero nazionale.

''Il persistente definanziamento della sanità pubblica, mascherato con stucchevoli contorsioni linguistiche e l'ambiguità degli assetti istituzionali appiattiti su un regionalismo che frantuma diritti - afferma l'Anaao - accompagna un attacco senza precedenti alla professione fino a metterne in crisi identità e ruolo''. Mentre la ''tanto attesa legge sulla responsabilità professionale comincia solo dopo due anni un cammino parlamentare incerto nei tempi e nei contenuti, per i rinnovi di contratti e convenzioni, assenti da sei anni - sottolinea l'organizzazione medica - già si parla di dilazione dei tempi e di esiguità dei finanziamenti''. La Direzione Nazionale dell'Anaao Assomed, convocata per il 25 settembre, si legge in una nota, ''sarà chiamata a sostenere le iniziative programmate per cambiare un intollerabile stato di cose, dichiarando lo stato di agitazione della categoria fino allo sciopero nazionale insieme con le altre organizzazioni sindacali dei medici dipendenti e convenzionati, dei veterinari, dei dirigenti sanitari''. E' in gioco, conclude l'Anaao, ''un grande patrimonio civile e sociale, il diritto alla cura inseparabile dal diritto a curare''.

 

fonte: anaao

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato