Il trattamento terapeutico più efficace contro Helicobater pylori

Medical Information Dottnet | 22/09/2015 12:14

Uno studio di confronto ha paragonato vari approcci terapeutici per individuare il trattamento più efficace per l’Helicobater pylori.

Uno studio è stato condotto per confrontare la percentuale di eradicazione di Helicobacter pylori (H.pylori) in seguito alla terapia triplice a base di claritromicina, alla triplice terapia a base di metronidazolo, alla terapia sequenziale e alla terapia concomitante.

Un totale di 680 pazienti con infezione da H. pylori sono stati divisi in 4 gruppi e ciascun gruppo è stato trattato con una terapia di eradicazione differente. La triplice terapia a base di claritromicina è stata somministrata al primo gruppo (gruppo in trattamento con rabeprazolo, amoxicillina e claritromicina (PAC): inibitore della pompa protonica (PPI), amoxicillina e claritromicina), mentre il secondo gruppo è stato trattato con la terapia triplice a base di metronidazolo (gruppo in trattamento con rabeprazolo, amoxicillina e metronidazolo (PAM): PPI, amoxicillina e metronidazolo). Il terzo gruppo è stato trattato con rabeprazolo e amoxicillina, seguiti da rabeprazolo, claritromicina e metronidazolo (gruppo sequenziale). Il gruppo finale è stato trattato contemporaneamente con rabeprazolo, claritromicina, amoxicillina e metronidazolo (gruppo in terapia concomitante). In caso di una mancata eliminazione di  H.pylori, è stata somministrata una terapia quadrupla di seconda linea e di terza linea.

L’analisi è stata effettuata su 143, 139, 141 e 143 pazienti rispettivamente per il gruppo PAC, PAM, il gruppo sequenziale e il gruppo in terapia concomitante. Sono stati esclusi i pazienti che non sono stati sottoposti al test del respiro con urea C13 (22, 20, 23 e 22 pazienti rispettivamente) e i pazienti con un livello di compliance inferiore all’80% (5, 11, 6 e 5 pazienti rispettivamente) . Le percentuali di eradicazione sono state del 76.2% (109/143) nel gruppo PAC, 84.2% (117/139) nel gruppo PAM, 84.4% (119/141) nel gruppo sequenziale e 94.4% (135/143) nel gruppo in terapia concomitante (P=0.0002). Tutti i 14 pazienti in cui la terapia di seconda linea non ha dato risultati, sono stati trattati con la terapia di eradicazione di terza linea. Tra questi 14 pazienti, 6 infezioni sono state eradicate con successo con la terapia di terza linea. Le analisi effettuate hanno mostrato una percentuale di eradicazione del 42.9% (6/14). Nel gruppo PAC, in 3 pazienti su 4 la terapia è stata efficace (3/4, 75%); anche 2 pazienti su 2 nel gruppo PAM (2/2, 100%) e 1 paziente su 5 del gruppo sequenziale (1/5, 20%) sono guariti. Nel gruppo concomitante, tutti i 3 pazienti non hanno risposto alla terapia (0/3, 0%).

I risultati dello studio hanno evidenziato che la percentuale di eradicazione della terapia concomitante è stata molto superiore alla triplice terapia standard o alla terapia sequenziale.

Riferimenti bibliografici:

Lee HJ, Kim JI, Lee JS, Jun EJ, Oh JH, Cheung DY, Chung WC, Kim BW, Kim SS. Concomitant therapy achieved the best eradication rate for Helicobacter pylori among various treatment strategies. World J Gastroenterol. 2015 Jan 7;21(1):351-9.