I fattori che determinano non aderenza alla terapia nel glaucoma

Medical Information Dottnet | 09/10/2015 15:52

Scarsa autoefficacia, dimenticanza, difficoltà del piano terapeutico e di somministrazione delle gocce sono associate a non aderenza.

Lo studio prospettico è stato effettuato per stabilire la frequenza di 11 fattori, comunemente riportati, che impediscono un’aderenza ottimale al trattamento farmacologico nei pazienti affetti da glaucoma e allo scopo di individuare gli elementi che contribuiscono alla scarsa aderenza.

Hanno partecipato allo studio 190 adulti affetti da glaucoma, in trattamento con uno o più farmaci, che sono stati sottoposti a cure cliniche per il glaucoma presso Ann Arbor nel Michigan e Baltimora nel Maryland.

I partecipanti hanno preso parte ad un sondaggio sulle caratteristiche demografiche e gli aspetti della malattia, sulle barriere che impediscono una ottimale aderenza al trattamento farmacologico del glaucoma, in riferimento al collirio e all’aderenza auto-riferita (misurata secondo la Morisky Adherence Scale). Sono state eseguite analisi di regressione logistica e statistiche descrittive.

Sono state valutate la frequenza e il numero di fattori che impediscono l'aderenza tra i pazienti aderenti e non aderenti. I rapporti di rischio (OR) con intervalli di confidenza del 95% (IC) identificano le barriere associate a scarsa aderenza.

Il 27% del campione ha riferito scarsa aderenza. Il 61% di tutti i partecipanti ha citato molteplici impedimenti e il 10% ha citato un unico impedimento come ostacolo ad un’aderenza ottimale. Il 29% dei pazienti non ha riferito alcuna barriera, anche se il 13% di questi non era aderente al trattamento. Tra i pazienti non aderenti, il 31% o più ha indicato ciascuna delle 11 barriere come importante. L'analisi di regressione logistica, corretta per l’età, ha rivelato che i seguenti impedimenti sono risultati associati a rischio più elevato di non adesione: la diminuzione dell’autoefficacia (OR, 4.7; 95% CI, 2.2 - 9.7; p ≤ 0.0001), la difficoltà di instillare le gocce (OR, 2.3; 95% CI, 1.1 - 4.9; p = 0.03), la dimenticanza (OR, 5.6; 95% CI, 2.6 – 12.1; p≤ 0.0001) e le difficoltà con il piano di assunzione dei farmaci (OR, 2.9; 95% CI, 1.4 - 6.0; p=0.006). Per ogni ulteriore ostacolo riportato come importante, è stato riscontrato un aumento del 10% della probabilità di essere non aderente (OR, 1.1; 95% CI, 1.0 - 1.2; p=0.01).

Ognuna delle 11 barriere è risultata importante per almeno il 30% dei pazienti, con scarsa aderenza, intervistati e nella maggior parte dei casi sono stati identificati molteplici ostacoli all’aderenza. La scarsa autoefficacia, la dimenticanza, le difficoltà di somministrazione delle gocce e con il programma di assunzione dei farmaci sono risultati gli ostacoli associati a scarsa aderenza. Gli interventi per migliorare l'aderenza ai farmaci devono essere indirizzati all’insieme di impedimenti specifici per ciascun paziente.

Riferimenti bibliografici:

Newman-Casey PA, Robin AL, Blachley T, Farris K, Heisler M, Resnicow K, Lee PP. The Most Common Barriers to Glaucoma Medication Adherence: A Cross-Sectional Survey. Ophthalmology. 2015 Jul;122(7):1308-16.