Il Ddl concorrenza passa al voto del Senato

Redazione DottNet | 08/10/2015 14:05

Il provvedimento arriverà entro dicembre in Senato per il voto finale

Con 269 sì ,168 no e 23 astensioni, il ddl concorrenza ha superato ieri anche l’ultimo esame della Camera, quello del voto finale da parte dell’aula. Il testo ora prende la strada per Palazzo Madama, dove secondo le previsioni dovrebbe essere votato entro dicembre. Lo conferma alle agenzie il ministro della Sviluppo, Federica Guidi: «Rispettiamo l'obiettivo di varare per la prima volta una legge annuale sulla concorrenza» spiega il Ministro «allo scopo di favorire la crescita e i consumatori, rendendo l'Italia un Paese più attrattivo nei confronti degli investitori esteri. Speriamo» ha detto ancora Guidi «che il Senato possa arricchire il testo nel rispetto dei tempi previsti, portando all'approvazione finale del provvedimento entro la fine dell'anno».

Soddisfatto anche Raffaello Vignali, capogruppo di Area popolare (Ncd-Udc) in commissione Attività produttive della Camera e responsabile Sviluppo economico del Nuovo Centrodestra. «Il ddl concorrenza esce assai migliorato grazie al lavoro nelle commissione e in aula» è il suo commento «abbiamo bisogno sicuramente di più concorrenza ma noi siamo liberali, non liberisti o mercatisti: noi siamo per la grande tradizione europea dell'economia sociale di mercato».

 

fonte: federfarma

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato