Al Fatebenefratelli Roma dibattito su psichiatria d'urgenza

Psichiatria | Redazione DottNet | 23/12/2008 16:19

Operatori psichiatrici a confronto per illustrare, discutere e chiarire le nuove frontiere della psichiatria d'urgenza. E' questo il tema centrale del convegno 'Aperta-mente' organizzato dal Coordinamento dei servizi psichiatrici di diagnosi e cura (Spdc), in collaborazione con la Regione Lazio, presso la Sala Assunta dell'ospedale Fatebenefratelli di Roma.

L'evento - riferisce una nota dell'ospedale romano - avrà luogo nelle diverse strutture ospedaliere di Roma e del Lazio, ed è aperto ai familiari dei pazienti, alle associazioni e agli studenti delle scuole medie superiori. L'iniziativa, articolata in dibattiti e gruppi di discussione sulla prevenzione ed il trattamento dei disturbi psichiatrici, è - continua la nota - nata per celebrare i 30 anni della legge 180, che ha permesso il superamento dei manicomi e l'istituzione dei servizi psichiatrici territoriali ed ospedalieri. All'evento - conclude la nota - parteciperanno anche i servizi psichiatrici degli ospedali Policlinico Umberto I, San Filippo Neri, Santo Spirito, San Camillo-Forlanini, Sant' Andrea, San Sebastiano Frascati, Civitavecchia, Viterbo, San Camillo De Lellis di Rieti.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato