Simg: impegno per la vaccinazione dei medici

Redazione DottNet | 22/10/2015 13:20

Cricelli, obiettivo raddoppio copertura antinfluenzale in 2 anni

Raddoppiare il tasso di copertura vaccinale per l'influenza tra i medici di Medicina Generale e tutta la popolazione adulta nei prossimi due anni. E' l'impegno preso dal presidente della Società Italiana di Medicina Generale e delle Cure Primarie (SIMG), Claudio Cricelli, il quale sottolinea come "dire sì ai vaccini sia un impegno etico per medici e pazienti".

''Le immunizzazioni hanno un valore universale e rappresentano - rileva Cricelli - il più importante strumento di prevenzione delle malattie infettive e di salvaguardia della salute pubblica. Hanno determinato l'eradicazione di terribili malattie quali il vaiolo e la polio. La SIMG - aggiunge - considera l'impegno dei suoi iscritti a vaccinarsi come elemento di altissimo valore etico e morale da portare a testimonianza e nei confronti di tutti i medici di Medicina Generale, della comunità scientifica e della Società''. Infatti, afferma, ''innalzare il tasso di copertura vaccinale nella propria popolazione di assistiti rappresenta un obiettivo professionale prioritario dei medici. Ci impegniamo dunque a vaccinarci ogni anno nei confronti dell'influenza stagionale ed a raccomandare la vaccinazione ai colleghi e al personale di studio''

 

 

fonte: simg