Oms, le carni lavorate sono cancerogene come il fumo

Redazione DottNet | 26/10/2015 16:43

Vanno inserite nel gruppo 1 delle sostanze che causano il cancro a pericolosità più alta come il fumo e il benzene

Le carni lavorate come i wurstel ''sono cancerogene'', e vanno inserite nel gruppo 1 delle sostanze che causano il cancro a pericolosità più alta come il fumo e il benzene. Lo afferma l'International Agency for Research on Cancer (IARC) dell'Oms. Meno a rischio quelle rosse non lavorate, inserire fra le 'probabilmente cancerogene'.

La decisione è stata presa, si legge nel documento, dopo aver revisionato tutti gli studi in letteratura sul tema. "Il gruppo di lavoro ha classificato il consumo di carne lavorata nel gruppo 1 in base a una evidenza sufficiente per il tumore colorettale. Inoltre è stata trovata una associazione tra consumo e tumore allo stomaco. La possibilità di errore non può invece essere esclusa con lo stesso grado di confidenza per il consumo di carne rossa".

 

 

La notizia della ''condanna'' da parte dell'agenzia per la ricerca sul cancro dell'Oms, IARC, era uscita sulla stampa inglese ma L'Organizzazione Mondiale della Sanita' aveva nei giorni scorsi comunicato che ''nessun materiale embargato'' era stato condiviso o violato. Secondo le indiscrezioni pubblicate alla vigilia dal Daily Mail arriverebbe una bocciatura anche alla carne rossa fresca, che potrebbe essere inserita nella "enciclopedia dei cancerogeni" ed etichettata come "lievemente meno pericolosa" rispetto ai lavorati industriali.

Che alcune carni come quelle rosse o quelle piu' grasse siamo rischiose per la salute non e' certo una novita'. Non si contano le prese di posizione da parte della comunita' scientifica e medica. Questa sarebbe invece la prima classificazione ufficiale da parte della piu' alta istituzione sanitaria mondiale fra le sostanze che causano i tumori.

 

 

fonte: ansa

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato