L’ablazione con radiofrequenza nelle aritmie ventricolari

Cardiologia | Medical Information Dottnet | 06/11/2015 09:13

Il successo dell’ablazione è dipendente dalla regione target e da fattori limitanti che si associano a risultati clinici peggiori.

Nelle aritmie ventricolari (AV) l’ablazione con radiofrequenza (ARF) dallo spazio epicardico è limitata o in alcuni casi impossibile. Le motivazioni dell’insuccesso dell'ablazione epicardica e l'impatto sui risultato clinici non sono stati analizzati sistematicamente.

Nello studio sono state valutate le cause dell’insuccesso della ARF epicardica, relative alla regione anatomica target e al tipo di patologia cardiaca, ed è stato valutato l'impatto del fallimento della ARF sull'outcome dopo le procedure di ablazione nella AV in un'ampia coorte di pazienti.

L’accesso epicardico è stato tentato durante 309 procedure di ablazione in 277 pazienti, ed è stato raggiunto in 291 procedure (94%). L’ablazione illimitata in una regione target identificata è stata eseguita in 181 casi (59%), l'ablazione limitata è stata possibile in 22 casi (7%) e l'ablazione epicardica è stata ritenuta non praticabile in 88 casi (28%). Le motivazioni di una mancata o limitata ablazione sono state il fallimento dell’accesso epicardico (6%), la mancata identificazione del target epicardico (15%), la vicinanza di un arteria coronarica (13%), la vicinanza al nervo frenico (6%) e le complicanze (<1%). La ARF epicardica è stata impedita nella maggior parte dei casi che interessavano la regione apicale del ventricolo sinistro. Complicanze acute si sono verificate nel 9% dei casi. Il rischio di fallimento acuto dell’ablazione è stato di 8.3 volte superiore (4.5 – 15.0, p<0.001) dopo mancata o limitata ARF rispetto ad ARF illimitata e pazienti con ARF epicardica illimitata che avevano una percentuale migliore di sopravvivenza in assenza di recidive (p<0.001).

L’ARF epicardica nelle aritmie ventricolari è spesso limitata, anche quando l'accesso pericardico ha avuto successo. La variabilità del successo è dipendente dalla regione target e la presenza di fattori limitanti l’ablazione è associata a risultati clinici peggiori.

Riferimenti bibliografici:

Epicardial Radiofrequency Ablation Failure during Ablation Procedures for Ventricular Arrhythmias - Reasons and Implications for Outcomes. Baldinger SH, Kumar S, Barbhaiya CR, Mahida S, Epstein LM, Michaud GF, John R, Tedrow UB, Stevenson WG. Circ Arrhythm Electrophysiol. 2015 Nov 2.

 

 

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato