Colozzi: subito il rinnovo delle convenzioni

Medicina Generale | Redazione DottNet | 01/08/2008 09:50

''Ho chiesto al nuovo Governo di porre rimedio ad un atto di poca chiarezza del precedente, che ha impedito finora il rinnovo delle convenzioni dei medici di famiglia e dei pediatri''.

Lo ha dichiarato Romano Colozzi, presidente del Comitato di settore delle regioni per il comparto Sanità, presentando la lettera inviata al Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, al Ministro dell'Economia Giulio Tremonti e al Ministro del Welfare Maurizio Sacconi. Come specificato in una nota della regione Lombardia presso la quale è anche assessore alle Finanze, Colozzi ha chiesto al governo di dare disposizioni affinchè sia garantita la copertura di ulteriori 125 milioni di euro necessari per convocare il tavolo delle trattative con le organizzazioni sindacali e giungere al rinnovo delle convenzioni della medicina generale. ''Disposizioni - ha poi aggiunto Colozzi - che il precedente governo non ha mai varato, approvando gli atti di indirizzo della medicina convenzionata e accettando implicitamente i costi complessivi del contratto ma senza alcuna garanzia di copertura degli oneri aggiuntivi. Sono convinto - ha concluso - che questo governo saprà fare chiarezza''.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato