Agenti di commercio in sala operatoria: 14 denunce

Redazione DottNet | 18/12/2015 20:31

Inchiesta Nas su Policlinico San Marco Mestre

Quattordici persone sono state denunciate dai Carabinieri del Nas nell'ambito di una inchiesta che riguarderebbe la presenza in sala operatoria di agenti di commercio, specialisti in prodotti ortopedici, all'interno del Policlinico San Marco di Mestre, convenzionato con il sistema sanitario regionale. Nella relazione degli investigatori trasmessa alla Procura di Venezia, come riporta il Gazzettino, vengono denunciati per il reato di abuso di professione cinque specialisti in protesi e un coordinatore infermieristico nonchè, in concorso con loro, otto medici ai quali viene contestato di aver consentito la presenza di estranei in sala operatoria.

 

A dare il via agli accertamenti sarebbero stati alcuni infermieri: secondo le testimonianze, gli esperti in prodotti ortopedici non si sarebbero limitati a realizzare le protesi e a fornirle ai sanitari ma in alcuni casi sarebbero intervenuti direttamente sui pazienti, sotto la supervisione del personale medico. I fatti risalirebbero ad un arco temporale tra il 2012 e il 2014.

 

La direzione sanitaria del Policlinico San Marco in una nota ha poi rilevato che in sala operatoria entrano professionisti ortopedici coadiuvati, quando necessario, da altri medici chirurghi, con l'assistenza dell'anestesista; infermieri (quali lo strumentista e gli infermieri di sala) e lo "specialista di prodotto" (solo in alcuni casi per protesi particolari) che predispone i componenti della protesi e dà indicazioni sull'utilizzo dello strumentario, ma non può partecipare all'esecuzione degli interventi. "Tutte le procedure della struttura - rilevano al Policlinico San Marco - sono chiare, ben note, certificate dal sistema qualità e verificate periodicamente nella loro applicazione. Alla direzione non risultano i fatti riportati nell'articolo di stampa, che sarebbero ingiustificabili".

 

"Si coglie l'occasione per precisare - prosegue la struttura sanitaria - che presso il Policlinico San Marco vengono eseguiti oltre mille interventi all'anno di protesica articolare all'anca e al ginocchio. Le complicanze e le infezioni risultano tra le più basse d'Italia, indagine nazionale del 2012 del Ministero del lavoro e politiche sociali-Ccm-SitI sulle infezioni protesiche".