Il caffè può salvare dal cancro all'endometrio

Redazione DottNet | 09/01/2009 12:43

oncologia ricerca tumori

Avere un debole per il caffè può essere, per una donna, un fattore protettivo nei confronti del cancro dell'endometrio.

Lo dimostrano due recenti studi scientifici, l'ultimo dei quali eseguito dai ricercatori dell' Istituto Mario Negri di Milano. Il primo studio, ad opera dai ricercatori del Roswell Park Cancer Institute, di Buffalo (New York) e pubblicato sull' International Journal of Cancer, ha coinvolto 1082 donne, di cui metà con una diagnosi di cancro endometriale e l'altra metà con un utero sano e senza diagnosi di precedente tumore di alcun tipo. Dal confronto fra i due gruppi è emerso che le consumatrici di caffè (normale o decaffeinato) e di tè hanno una minore incidenza di tumore dell'endometrio, sebbene tale tendenza sia significativa solo nelle bevitrici di tè. Ma paragonando le consumatrici di tutte e tre le bevande con le non consumatrici di nessuna delle tre, si osserva che le prime hanno un ridotto rischio di cancro all'endometrio. Lo studio del Mario Negri, pubblicato la vigilia di Natale sull'American Journal of Obstetrics and Gynaecology, porta ad analoghi risultati riguardo al caffè. Si tratta di una meta-analisi che include tutti gli studi pubblicati dal 1966 fino al febbraio 2008, cioè due studi di coorte (per un totale di 201 casi) e sette studi caso-controllo (per un totale di 2409 casi). ''I risultati - dice Carlo La Vecchia, coautore della ricerca - indicano che rispetto alle non bevitrici di caffè, le donne che ne bevono in quantità ridotta o moderata hanno una protezione del 13% sul rischio di ammalarsi di tumore dell' endometrio, mentre quelle che ne bevono in quantità elevata hanno una protezione del 36%''. L'adenocarcinoma dell'endometrio è la più comune neoplasia dell'apparato genitale femminile in Italia, dove si verificano ogni anno circa cinquemila nuovi casi, l'80-85% dei quali è al primo stadio al momento della diagnosi. E' considerato la settima più comune causa di cancro femminile nel mondo. In Europa rappresenta la quarta neoplasia femminile dopo il carcinoma della mammella, del colon e del polmone.