La psiche Aristotelica. Appunti di uno psichiatra

Psichiatria | Redazione DottNet | 01/02/2016 11:26

La conoscenza della filosofia di Aristotele rappresenta un indubbio progresso nell’approccio a nuove problematiche scientifiche

Autore: Dr. Mario Michele Ghiozzi

ISBN: 978-88-7781-596-5

Anno: 2004 (Ottobre)

Formato: 21x29,7

Pagine: 96

Volume : €13,50

Descrizione:

Negli ultimi anni la Psichiatria ha tratto sempre maggior vantaggio sia dai risultati della ricerca clinica, psicoterapeutica e farmacologica, sia dal dibattito, interno all’indirizzo cognitivo, che concerne la psicolinguistica e l’interpretazione delle esperienze sulla programmazione genetica del sistema nervoso. Alla prospettiva scientifica si è affiancata così anche quella etica e culturale in una unione di intenti che ha visto meno distinta dalla sfida tecnica quella umanistica. La conoscenza della filosofia di Aristotele così come proposta dall’Autore, può rappresentare un indubbio progresso nell’approccio a tali nuove problematiche che stanno alla base della ricerca epistemologica in psichiatria. In particolare, la lettura meditata della prima opera organica di Psicologia comparsa sulla terra, il De Anima dello stesso Aristotele, rappresenta un valido aiuto alla ricerca cognitiva moderna in quanto cerniera tra la filosofia e il mondo scientifico.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato