Ddl concorrenza, al via l'esame in Commissione industria

Sanità pubblica | Redazione DottNet | 03/02/2016 13:30

Previsto entro la fine della settimana un pacchetto di emendamenti con diverse riformulazioni

Stenta a ingranare, in commissione Industria del Senato, l’esame degli emendamenti al ddl concorrenza: complice anche l’avvio del dibattito sul disegno di legge Cirinnà per le unioni civili, la riunione dei capigruppo si è limitata a una ricognizione delle principali criticità che gravano sul testo. «Abbiamo osservato lo stato dell'arte e sono stati elencati i temi sui quali si registrano problemi» ha spiegato all’Ansa Luigi Marino (Ap), uno dei due relatori del ddl «tra questi sicuramente le assicurazioni per quanto riguarda gli sconti, ma anche la maggior tutela nel mercato dell'energia elettrica e le professioni». Tra le altre questioni “calde” gli interventi per il turismo (con la questione Booking-Expedia, i siti internazionali di prenotazione online) e il trasporto locale, in cui rientra la regolamentazione di Ncc e Uber.

Per snellire il lavoro (un migliaio le proposte di modifica presentate, come si ricorderà), i relatori dovrebbero presentare entro la fine della settimana un proprio pacchetto di emendamenti, con diverse riformulazioni. «Inizieremo a votare appena la commissione Bilancio ci licenzierà i pareri sui primi articoli» ha precisato il secondo relatore, Salvatore Tomaselli (Pd) «speriamo che entro domani (oggi, ndr) ci arrivi qualcosa». Confermato che la Commissione inizierà a a votare dall'articolo uno, per poi passare subito ai provvedimenti sulle assicurazioni.

 

fonte: ansa

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato