Taglia-esami: medici dello Snami al ministro, abrogare il decreto

Redazione DottNet | 15/02/2016 19:42

"decreto sbagliato nella forma e nel metodo"

Il Presidente nazionale del sindacato medico Snami, Angelo Testa, a nome dell'associazione del Sindacato Nazionale Autonomo Medici Italiani, scrive al Ministro Lorenzin chiedendo di abrogare il decreto sull'appropriatezza e iniziare un dialogo, "con noi che conosciamo il lavoro del medico di famiglia perché lo viviamo quotidianamente nei nostri studi". "Signora Lorenzin, La prego, la smetta con questo gioco della peggior politica, si renda conto di aver fatto un decreto sbagliato nella forma e nel metodo, - scrive il presidente - forse mal consigliata, anche se i consulenti li sceglie lei e sua dovrebbe essere l'ultima parola. Non prenda in giro i medici, - prosegue - non faccia confusione, quanto voluta non si sa, tra ordini professionali e sindacati".

 

Il Presidente fa sapere che se i medici scioperano "lo fanno a malincuore perché, con tutto il rispetto delle altre categorie di lavoratori, noi lavoriamo per la salute delle persone. Signora Lorenzin il suo fare ed il suo perpetuare ostinatamente gli errori ottiene il risultato di mettere i pazienti contro i medici. Le abbiamo offerto più volte la nostra collaborazione ma ha sdegnosamente rifiutato". "Il voler continuare con questi atteggiamenti - conclude - necessita, con uno scatto di orgoglio, così poco frequente nella sua categoria, di dimettersi".

 

fonte: snami

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato