Banco farmaceutico, 350mila le confezioni donate

Redazione DottNet | 17/02/2016 11:52

I dati arrivano dal primo bilancio della XVI edizione della Giornata per la raccolta del farmaco, organizzata sabato scorso in 3.681 farmacie di 1.200 comuni, sparsi in 97 province.

Sono 350mila i farmaci donati dagli italiani agli indigenti assistiti in tutta Italia dal Banco farmaceutico. Questo il primo bilancio della XVI edizione della Giornata per la raccolta del farmaco, organizzata sabato scorso in 3.681 farmacie di 1.200 comuni, sparsi in 97 province. «Ancora una volta il Paese ha dimostrato di avere un grande cuore e una sensibilità unica nei confronti di chi si trova in difficoltà» ha commentato Paolo Gradnik, presidente della fondazione Banco farmaceutico.

Lusinghiere anche le cifre che arrivano da alcune province: nel cuneese sono stati donati più di 6.200 farmaci, in provincia di Udine circa 8.600, nel biellese 3.400, nel veronese dovrebbero essere confermati i risultati dell’anno scorso, quando vennero raccolte circa 10mila confezioni. Quest’anno poi, gli italiani potranno continuare a donare anche dopo la Giornata del Banco: basterà usare il proprio smartphone dopo avervi installato Doline, l'app realizzata dalla Fondazione con Telecom Italia

 

fonte: federfarma

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato