Piatti fast food per bimbi poco nutrienti

Redazione DottNet | 12/01/2009 10:32

Solo il 3% dei piatti per bambini serviti nei fast food americani contengono i nutrienti indicati nelle linee guida degli esperti di alimentazione Usa. Insomma, i cosiddetti cibi spazzatura sono spesso troppo poveri di preziose sostanze nutritive. Lo rivela uno studio condotto da Sharon Hoerr della Michigan State University, che insieme a un'economista e un pediatra del Baylor College of Medicine di Houston hanno esaminato al microscopio i menu per i più piccoli, serviti nei ristoranti fast food di Houston.

La piccola percentuale di piatti che incontrano le linee guida nutrizionali includono frutta, pesce e latte. Non solo: presentano anche un terzo dei grassi, un sesto degli zuccheri aggiunti, due volte più ferro e tre volte più vitamina e calcio rispetto ai piatti 'bocciati' dagli specialisti, che però sono la stragrande maggioranza. Considerato che il 25% dei bambini americani dai 4 agli 8 anni assaggia cibo fast food praticamente ogni giorno, la qualità dei menu offerti da questi ristoranti è importante, sottolineano i ricercatori.