La valutazione dei monitor cardiaci impiantabili: gli ultimi dati

Cardiologia | Medical Information Dottnet | 04/03/2016 12:08

La metanalisi degli studi in materia ha evidenziato nuove applicazioni e resa diagnostica superiore al monitoraggio tradizionale.

I monitor cardiaci inseribili o impiantabili (MCI) sono risultati in grado di effettuare il monitoraggio continuo del ritmo cardiaco e registrare le irregolarità in 3 anni, permettendo la diagnosi di anomalie del ritmo non frequenti associate a sincope e ictus. La capacità avanzata dei recenti modelli di MCI ha permesso di rilevare con precisione la fibrillazione atriale (FA) e ha portato a nuove applicazioni dei MCI nel rilevamento e il monitoraggio della FA.

Sulla base di una ricerca sistematica della letteratura, sono state individuate due indicazioni per cui sono disponibili numerose evidenze, inclusi studi randomizzati: la diagnosi della causa cardiaca di fondo responsabile di sincope ricorrente inspiegabile e la rilevazione di FA nei pazienti dopo ictus criptogenetico (IC). Sono stati selezionati 3 studi randomizzati e controllati (TRC) che hanno confrontato l'efficacia dei MCI nel diagnosticare i pazienti con sincope inspiegabile (n=556). E’ stata effettuata una metanalisi per valutare l’entità dell’effetto complessivo e l’intervallo di confidenza della resa diagnostica dei MCI rispetto al monitoraggio convenzionale. In merito all’IC, sono stati inclusi uno studio TRC e cinque studi osservazionali per valutare le prestazioni dei MCI nella diagnosi di pazienti con FA (n=1129). A partire dagli studi esaminati, è stata rilevato che il MCI presenta una resa diagnostica superiore nel rilevamento delle aritmie in pazienti con sincope inspiegabile e della fibrillazione atriale dopo IC rispetto al monitoraggio tradizionale.

I dati ottenuti hanno evidenziato che un monitoraggio prolungato con MCI è risultato uno strumento efficace per diagnosticare la causa cardiaca di fondo della sincope inspiegabile e per la rilevazione di FA in pazienti con IC. In tutti gli studi randomizzati, il MCI ha mostrato una resa diagnostica superiore rispetto al monitoraggio tradizionale.

Riferimenti bibliografici:

Burkowitz J, Merzenich C, Grassme K, Brüggenjürgen B. Insertable cardiac monitors in the diagnosis of syncope and the detection of atrial fibrillation: A systematic review and meta-analysis. Eur J Prev Cardiol. 2016 Feb 10.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato