Ecco come si reclutano i globuli bianchi

Redazione DottNet | 12/01/2009 16:24

globuli-bianchi malattie-autoimmuni medicina

Scoperto un meccanismo molecolare regolatore fondamentale del reclutamento dei globuli bianchi dal sangue nei tessuti, principali attori del sistema immunitario.

La ricerca, condotta dall'equipe coordinata da Carlo Laudanna, professore associato del dipartimento di Patologia dell'Università degli Studi di Verona, è stata pubblicata sulla rivista Nature Immunology. Tra le molteplici implicazioni di questa scoperta la principale riguarda la possibilità di sviluppare cure farmacologiche ''mirate'' per malattie infiammatorie e autoimmuni, con possibili importanti prospettive per la cura delle patologie neoplastiche. ''Il nostro studio - spiegano i ricercatori - descrive la funzione regolatrice fondamentale di 5 molecole che agiscono di concerto per creare un modulo funzionale regolatore, senza il quale la funzione dell'immunità viene meno; le 5 molecole studiate appartengono ai sistemi di trasduzione del segnale, meccanismi molecolari che regolano la funzione di tutte le cellule mediante la formazione di reti di molecole assai complesse''. La ricerca dimostra che la funzione contemporanea delle 5 molecole studiate definisce un modulo molecolare funzionale, che regola l'attivazione del reclutamento dal torrente sanguigno nei tessuti di quel tipo particolare di linfociti che è il globulo bianco. Nello studio viene dimostrato per via sperimentale, per la prima volta nel sistema immunitario, un concetto teorico fondamentale detto ''modularità'', originariamente definito in ambito bioinformatico.