Diabete: arriva la penna a lungo effetto con ago invisibile

Diabetologia | Redazione DottNet | 11/03/2016 13:35

Più semplice da usare, efficace nel controllo diabete tipo 2

Un farmaco in grado di regolare la glicemia con una sola dose a settimana, semplice da somministrare grazie a una penna innovativa dotata di un ago invisibile, facile da usare anche dai pazienti diabetici che non sanno utilizzare la siringa. L'innovazione è stata tra gli argomenti affrontanti nel corso del convegno 'Truli' di diabetologia a Firenze.

La penna, disponibile dallo scorso febbraio, è assemblata negli stabilimenti di Sesto Fiorentino (Firenze) delle Ely Lilly. Per usarla basta posizionarla perpendicolare all'addome e premere un pulsante, senza bisogno di gestire aghi. Negli studi a lungo termine il farmaco contenuto all'interno, il dulaglutide – un principio attivo della classe degli agonisti del recettore del Glp1 (Glucagon like peptide-1) – si è dimostrato più efficace nel controllo della glicemia nei pazienti con diabete di tipo 2 rispetto ad altre terapie ipoglicemizzanti, inclusa l'insulina basale. Per questo motivo rappresenta una valida alternativa per il milione e mezzo di diabetici che abbandonano le cure o le seguono male perché sono troppo complicate o ne temono gli effetti collaterali. Inoltre riduce il rischio di ipoglicemie e fa perdere peso anziché ingrassare. "Gli studi a lungo termine più recenti - spiega Edoardo Mannucci, direttore della diabetologia dell'ospedale di Careggi - hanno dimostrato che dulaglutide è anche più efficace di altri farmaci della sua stessa classe".

"Inoltre - ha aggiunto -, le indagini più nuove sulla cinetica del farmaco mostrano che agisce prima rispetto agli altri prodotti in mono-somministrazione settimanale" ed è "molto ben tollerato e sicuro". La nuova penna con dulaglutide, ha precisato sempre Mannucci, "si può utilizzare già a partire dal fallimento del primo farmaco orale, evitando la somma di pastiglie difficile da gestire".  Questi pazienti, secondo uno studio pubblicato su 'Diabetes, obesity and metabolism', preferiscono questa cura alle pillole, perché rende la terapia semplice da ricordare e quasi completamente indolore.

 

fonte: ansa
 

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato