Banco Farmaceutico: donati 353.806 farmaci, per 2mln di euro

Redazione DottNet | 16/03/2016 12:23

In parte andranno all'ambulatorio solidale voluto da Papa Francesco

Un gigantesco 'assegno' per 353.806 farmaci, firmato 'Fondazione Banco Farmaceutico', è stato simbolicamente consegnato, a Milano, dal presidente Paolo Gradnik ai rappresentanti di 1.663 enti caritativi convenzionati in tutta Italia, a cui si rivolgono le persone che non hanno denaro per acquistare i medicinali per curarsi.

Questi oltre 350 mila farmaci, per un valore economico di circa 2 milioni di euro, sono stati raccolti il 13 febbraio scorso in occasione della XVI Giornata di Raccolta del Farmaco, in 3681 farmacie di 1683 comuni (101 le provincie), col sostegno di 14 mila volontari. Aiuteranno oltre 400 mila persone.

Una parte di essi sarà in particolare utilizzata per aiutare le persone che si recheranno presso l'ambulatorio di 'Medicina Solidale' voluto recentemente da Papa Francesco sotto il colonnato di Piazza San Pietro a Roma. "Grazie ai farmaci donati - ha detto Lucia Ercoli di 'Medicina Solidale', collegata in videoconferenza con Milano - potremo curare un gran numero di pazienti, spesso da poco dimessi dall'ospedale con una prescrizione, ma che non possono curarsi perché non hanno soldi per comprare i farmaci. E non sono solo stranieri, immigrati o rifugiati, ma fra loro c'è anche una quota crescente di italiani".

La provincia che ha raccolto più farmaci - ha detto Gradnik - è stata quella di Milano (38.013 medicinali), seguita da Torino (23.840), Bergamo (14.056), Roma (13.578) e Varese (12.242). La tipologia di farmaco donato in maggiori quantità è quella degli analgesici e antipiretici (117.630 confezioni); a seguire antinfiammatori per uso orale (45.593), preparati per la tosse e malattie da raffreddamento (24.184) e farmaci per uso locale per dolori articolari e muscolari (13.806).

"Le farmacie italiane - ha detto Annarosa Racca, presidente di Federfarma - hanno dimostrato ancora una volta la loro capacità di essere un presidio territoriale a forte valenza sociale, sensibile alle esigenze dei più deboli e pronte a dare un aiuto concreto".
 

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato