Abbott punta sugli occhi, acquisisce Amo per 2,8 mld dollari

Redazione DottNet | 13/01/2009 22:01

Abbott Laboratories punta sul business della chirurgia e della cura degli occhi. Il gruppo americano annuncia infatti un accordo per l'acquisizione della connazionale Advanced Medical Optics (Amo), leader mondiale nelle tecnologie Lasik per la correzione visiva laser-assistita, secondo 'attore' globale nel campo della chirurgia della cataratta e terzo nel comparto dei prodotti per le lenti a contatto.

 

Abbott pagherà 22 dollari per ogni azione Amo - riferisce una nota - e il valore complessivo della transazione ammonta a 2,8 miliardi di dollari, incluso il debito netto stimato alla chiusura dell'operazione, prevista nel primo trimestre del 2009, precisa.
Con questa acquisizione Abbott scende per la prima volta nell'arena del mercato vista, diversificando le proprie attività e ritrovandosi in un colpo solo a occupare una posizione di assoluto primo piano nel settore. "La significativa presenza di Abbott a livello mondiale - spiega il presidente e ceo del gruppo, Miles D. White - contribuirà alla crescita delle opportunità di questo business, in particolare nei mercati internazionali dove, per caratteristiche demografiche, è più forte la domanda di procedure avanzate e di prodotti per la cura degli occhi", dice.

 

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato