Calabria, firmato il protocollo per la ricetta digitale

Redazione DottNet | 22/03/2016 17:00

L’accordo sancisce l’operatività tecnica che le farmacie dovranno osservare nella spedizione delle prescrizioni digitali

E’ stato firmato  come da calendario il protocollo d’intesa tra Regione e Federfarma Calabria per la dematerializzazione delle ricette Ssn. L’accordo, come già anticipato, detta l’operatività tecnica che le farmacie dovranno osservare nella spedizione delle prescrizioni digitali e le categorie di farmaci per le quali rimane l’uso della carta (stupefacenti, ossigeno, dpc eccetera). Il protocollo, inoltre, stanzia un contributo una tantum di 500 euro a farmacia (iva esclusa) per la copertura delle spese legate alla dematerializzazione.

Ristretto il calendario relativo alla partenza: i corsi di formazione si protrarranno fino a metà aprile, da quel momento le farmacie saranno pronte a spedire i promemoria prodotti dai medici. Anche se alcune ricette “dem” sono già state lavorate con successo in queste settimane. «I titolari calabresi sono pronti a fare la loro parte nella digitalizzazione» è il commento di Alfonso Misasi, vicepresidente di Federfarma regionale «così come nel processo che dal primo gennaio ha esteso a tutto il territorio nazionale la validità della ricetta Ssn paperless».

 

 

fonte: federfarma