La vera privacy sta arrivando

Professione | Nadia Martini | 11/04/2016 10:40

Signori, il nuovo Regolamento Privacy sta finalmente arrivando.

La settimana prossima dovrebbe essere approvato il testo che trovate cliccando qui

Testo che stravolgerà il nostro attuale concetto di privacy, portandola da obbligo burocratico a tutela dell'individuo e quindi a valorizzazione del più importante asset di un'impresa: i dati.

In sostanza, verrà introdotto il concetto di una privacy by design e by default,

- cioè i sistemi andranno sin dall'origine impostati in modo da ridurre al minimo il trattamento;

- inoltre, è confermato l'obbligo dell'informativa e del consenso;

- introdotto il diritto all'oblio;

- introdotto l'obbligo del titolare e del responsabile di analizzare preventivamente i rischi e valutare l'impatto sulla privacy;

- infine, il titolare dovrà nominare obbligatoriamente un Privacy Officer (che, per ridurre la responsabilità del titolare, dovrà essere una persona molto preparata in materia, con competenze giuridiche solide e documentate e preferibilmente anche una certificazione secondo lo standard internazionale applicato in tutto il mondo ISO/IEC 17024:2008), ove trattino dati sensibili (occhio, farmacisti e medici), o facciano trattamenti su vasta scala (es. con tecniche online di marketing o profilazione).

Dato che le sanzioni arriveranno al 4% del fatturato annuo, è importante mettersi in linea quanto prima, comprendendo che non si tratta della “solita noia”, ma della migliore opportunità per valorizzare, anche economicamente, la propria attività.

“Contenuto a carattere medico o sanitario proveniente da una esperienza personale dell’utente”

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato