In fase di sviluppo 850 farmaci tarati sulle donne

Aziende | Redazione DottNet | 28/04/2016 13:42

Scaccabarozzi (Farmindustria), fondamentali differenze di genere

Ci sono oggi nel mondo "850 farmaci in sviluppo per il genere femminile che stanno seguendo un iter differenziato e 'tarato' sulle donne". Lo ha sottolineato il presidente di Farmindustria, Massimo Scaccabarozzi, a margine della manifestazione per la giornata nazionale sulla salute della donna. Questi farmaci in sviluppo testati sulle donne, ha precisato, "non riguardano solo le malattie tipiche femminili, ma riguardano varie aree; Una delle aree dove ad esempio sono in arrivo maggiori farmaci al femminile è quella delle malattie respiratorie, e si tratta di farmaci testati specificamente sulle donne".

Oggi dunque, ha commentato, "si è preso coscienza del fatto che le donne non sono 'uomini al femminile' e ciò si vede anche in relazione agli effetti collaterali dei farmaci, che possono variare a seconda del genere. Si tratta di un'inversione di tendenza e di una presa di coscienza - ha concluso il presidente di Farmindustria - veramente fondamentale".

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato