La cura della vaginosi batterica: uno studio di confronto

Medical Information Dottnet | 04/05/2016 10:55

Il trattamento con gel vaginale contenente Myrtus communis L o Berberis vulgaris a base di metronidazolo ha mostrato maggiore efficacia.

La tendenza verso l’impiego di medicinali a base di erbe per il trattamento della vaginite è sicuramente crescente. Gli effetti antibatterici e antimicotici del Myrtus communis L e del Berberis vulgaris sono stati dimostrati in vitro e in vivo.

L’obiettivo dello studio randomizzato di Masoudi et al. è stato confrontare gli effetti terapeutici del gel vaginale contenente Berberis vulgaris al 5% (a base di metronidazolo), del gel con Myrtus communis L al 2% (a base di metronidazolo) e del gel contenente soltanto metronidazolo allo 0,75% nel trattamento della vaginosi batterica.

Hanno partecipato allo studio 120 donne coniugate, di età compresa tra i 18 e i 40 anni, affette da vaginosi batterica. Le pazienti sono state divise in modo casuale in tre gruppi di 40 partecipanti ciascuno. I criteri diagnostici utilizzati sono stati i criteri di Amsel. Sono stati prescritti a ciascun gruppo, rispettivamente, gel vaginale con Myrtus communis L, con Berberis vulgaris oppure con solo metronidazolo da applicare per cinque notti.  Dopo 7 giorni, sono stati valutati gli effetti terapeutici. L'analisi dei dati è stata effettuata utilizzando ANOVA e il test del chi-quadrato.

E’ stata osservata una differenza statisticamente significativa nella risposta al trattamento tra i gruppi in studio (p<0.001), le pazienti trattate con gel contenente Myrtus communis L e il gel con Berberis vulgaris hanno mostrato una risposta migliore rispetto al gruppo che ha applicato il gel a base di solo metronidazolo. Inoltre, non è stata riscontrata alcuna differenza significativa tra i gruppi trattati con il gel di Myrtus communis L e Berberis vulgaris (p=0,18). Le pazienti dei gruppi del gel con Myrtus communis L o con Berberis vulgaris, a base di metronidazolo, non hanno avuto alcuna ricaduta, ma nel gruppo trattato con il solo metronidazolo il 30% delle pazienti ha avuto una ricaduta durante le tre settimane di follow-up.

I risultati dello studio hanno dimostrato che il trattamento con gel vaginale, a base di metronidazolo, contenente Myrtus communis L o Berberis vulgaris ha aumentato l'efficacia della terapia della vaginosi batterica.

Riferimenti bibliografici:

Masoudi M, Miraj S, Rafieian-Kopaei M. Comparison of the Effects of Myrtus Communis L, Berberis Vulgaris and Metronidazole Vaginal Gel alone for the Treatment of Bacterial Vaginosis. J Clin Diagn Res. 2016 Mar;10(3):QC04-7.

 

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato