Farmaci on line, Asl Genova vara le regole per la vendita

Redazione DottNet | 11/05/2016 19:27

Definite le procedure per le autorizzazioni e per il logo anti-truffa

In Liguria scatta la rivoluzione per la vendita dei medicinali on line senza obbligo di prescrizione. La Asl 3 Genovese, con delibera del commissario straordinario Luciano Grasso, ha approvato il regolamento per il rilascio delle autorizzazioni e del logo anti-truffa. Potranno vendere farmaci on line senza prescrizione i soggetti già titolari di regolare autorizzazione alla vendita di farmaci al pubblico, vale a dire le farmacie e gli esercizi commerciali denominati "parafarmacie" e "corner".

Si tratta di un passo avanti nella definizione delle procedure burocratiche dopo che la Regione Liguria ha precisato che questo tipo di autorizzazione rientra nelle funzioni amministrative attribuite per legge regionale all'autorità sanitaria locale. La richiesta va indirizzata alla Asl, per registrare e ottenere il logo identificativo nazionale predisposto dal Ministero della Salute. La Asl verificherà la sussistenza delle condizioni giuridiche e dei requisiti tecnico-informatici. Il procedimento di rilascio o diniego dell'autorizzazione verrà completato entro 60 giorni dalla presentazione della domanda, che dovrà contenere - oltre ai dati del responsabile della farmacia o della parafarmacia - anche il nome dell'amministratore del sito Internet su cui vengono venduti i medicinali. Il trasporto dei medicinali deve iniziare dal punto di vendita autorizzato.

 

 

fonte: asl3

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato