Ipertesi 16 milioni d'italiani: la prevenzione è l'arma in più

Cardiologia | Redazione DottNet | 11/05/2016 21:17

Importante misurare pressione, 17/5 iniziative nel corso della giornata mondiale del 17 maggio

La prevenzione, in particolare il controllo della pressione, è l'arma in più contro l'ipertensione arteriosa, 'killer silenzioso' che colpisce solo in Italia 16 milioni di persone ed è la prima causa di morte al mondo visto che ogni anno costa la vita a 7,5 milioni di persone.

A ricordarlo, per la giornata mondiale contro l'ipertensione arteriosa del 17 maggio, la Siia (Società Italiana dell'Ipertensione Arteriosa), che organizza in collaborazione con la Croce Rossa Italiana, appuntamenti nelle piazze delle più importanti città italiane e in oltre 100 centri e ambulatori accreditati, in cui si potrà misurare gratuitamente la pressione, valutare il proprio profilo di rischio cardiovascolare e ottenere indicazioni sui corretti stili di vita. Tra le iniziative, saranno attivate postazioni a Roma presso gli ambulatori del Quirinale, a Milano nel Palazzo della Regione e a Brescia,in occasione della punzonatura delle autovetture protagoniste della "Mille Miglia" il 18 e 19 maggio.

"L'ipertensione arteriosa è la principale causa di malattie cardiovascolari- spiega Gianfranco Parati, presidente Siia - che in Italia provocano 240 mila morti ogni anno, pari al 40% di tutte le cause di morte. Nel nostro paese ne soffre il 30% della popolazione, ovvero 15-16 milioni di persone, ma nonostante la disponibilità di terapie efficaci per la grande maggioranza dei casi, solo un paziente iperteso su 4 è adeguatamente curato".

Il leader degli Stadio Gaetano Curreri sarà testimonial di una campagna di sensibilizzazione che invita proprio a tenere sotto controllo la pressione. Sarà inoltre disponibile una nuova app, 'Esh care', in cui inserendo i propri valori pressori il paziente potra' visualizzare in tempo reale i trend, condividendoli a distanza col medico.

 

fonte: ansa

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato