Marazziti a Dottnet: accise sulle sigarette per farmaci innovativi

Sanità pubblica | Redazione DottNet | 15/05/2016 15:23

Il presidente della Commissione affari sociali rilancia sull'importanza dei farmaci oncologici e i problemi del payback

Costi dei farmaci innovativi e Ssn: presidente della commissione Affari sociali della Camera, Mario Marazziti (clicca qui per la video intervista) ha annunciato un'indagine conoscitiva  sui farmaci innovativi in oncologia ed il loro impatto sul sistema. “I farmaci innovativi devono essere dati a tutti – spiega il parlamentare - e non solo ad alcuni. Occorre però che ci siano anche le terapie domiciliari: stiamo cercando di cambiare sistema soprattutto nell'ottica di una migliore qualità della vita, anche con la possibilità di poter lavorare”.

Resta tuttavia la questione del payback: “l'Aifa ha creato un sistema che aiuta tutti a non pagare troppo. Abbiamo lavorato per un fondo per i farmaci innovativi ma occorre rivederne la governance. Per esempio nel fondo innovativi si decida di destinare un fondo in base alle  malattie e per quantità di pazienti evitando così contenziosi per le case farmaceutiche. Per il finanziamento pensiamo ad una piccola accisa sulle sigarette e sul gioco d'azzardo”.


Occorre, insomma, affrontare il tema della separazione delle voci di spesa, dei tetti, tra farmaceutica territoriale e ospedaliera – spiega Mario Marazziti -. Se i farmaci innovativi permetteranno di guarire e non finire più in ospedale, dovrà cambiare anche il modello ospedaliero e quello di spesa”. “Il Registro Tumori che abbiamo istituito è uno strumento essenziale per raggiungere omogeneità di cure su tutto il territorio, rimuovendo le troppe sperequazioni che ancora caratterizzano il nostro Paese”.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato