Così l'organismo recluta i globuli bianchi, studio italiano

Redazione DottNet | 16/01/2009 12:48

Cinque molecole chiave regolano i meccanismi con cui l'organismo umano recluta i globuli bianchi, 'soldati' specializzati del sistema immunitario. A svelare i segreti della migrazione di queste cellule dal sangue ai tessuti da difendere è uno studio italiano, firmato dal Dipartimento di Patologia e dal Centro di Biomedicina computazionale (Cbmc) dell'università di Verona, pubblicato su 'Nature Immunology'.
 

Le implicazioni della scoperta sono molteplici, assicurano gli autori in una nota.
Innanzitutto la possibilità di sviluppare cure farmacologiche mirate contro malattie infiammatorie e autoimmuni, sottolineano, con importanti prospettive per la cura delle patologie neoplastiche.
Lo studio - coordinato da Carlo Laudanna, professore associato del Dipartimento di Patologia dell'ateneo veronese, diretto da Giorgio Berton - è stato condotto con l'ausilio di tecnologie di avanguardia fornite dal Cbmc, ed è stato finanziato dalla Fondazione Cariverona e dall'Associazione italiana per la ricerca sul cancro (Airc). La ricerca ha coinvolto anche Gabriela Constantin, professore aggregato del Dipartimento di Patologia e co-autrice di un recente studio sulla cura potenziale dell'epilessia, e i dottori di ricerca Matteo Bolomini Vittori, Alessio Montresor, Cinzia Giagulli, Barbara Rossi e Marianna Martinello. Presente nella squadra anche un collaboratore statunitense, Donald Staunton, del gruppo farmaceutico Usa Icos Corporation.
 

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato