Melazzini (Aifa): le priorità sono i farmaci innovativi

Redazione DottNet | 26/05/2016 14:17

In corso un tavolo per capire come accelerare l'arrivo ai pazienti

"Una delle priorità di Aifa è garantire l'accessibilità dei farmaci innovativi ai pazienti che ne hanno realmente bisogno". Lo ha affermato il presidente dell'Aifa, Mario Melazzini, intervenendo al congresso della Fondazione Italiana Sclerosi Multipla.


"In particolare malattie che possono portare a una potenziale disabilità o malattie rare sono uno degli elementi prioritari. Ora è in corso un tavolo della farmaceutica proprio per cercare in una logica di sostenibilità e di efficientamento del sistema di arrivare a trovare il percorso che ci garantisca che questo obiettivo possa essere raggiunto. Bisogna efficientare la burocrazia per accelerare le immissioni in commercio però con una valutazione costo-beneficio e un monitoraggio post immissione".


Melazzini ha anche affrontato il problema della disomogeneità nella distribuzione dei farmaci, lamentata anche dai pazienti con sclerosi multipla. "Sulla disomogeneità - ha commentato - bisognerebbe lavorare per far sì che una volta approvato dall'Aifa un farmaco venga distribuito in maniera uguale in tutte le Regioni".

 

fonte: aifa