A Bruxelles le priorità dei giovani medici

Professione | Redazione DottNet | 05/07/2016 14:40

Resistenza agli antibiotici, digitalizzazione e prevenzione

Resistenza agli antibiotici, digitalizzazione, cambiamento climatico, immigrazione, prevenzione e self-care. Queste sono le priorità espresse dalla piattaforma europea dei giovani professionisti nell'assistenza medica 'European Health Parliament' nel corso di un incontro al Parlamento europeo con il commissario Ue alla salute Vytenis Andriukaitis, il ministro alla sanità belga Maggie de Block, il presidente della commissione salute pubblica (Envi) al parlamento Giovanni La Via e numerosi eurodeputati.

La piattaforma individua come priorità massima la lotta alla resistenza agli antibiotici in tutta Europa. Poi invita a puntare sulle competenze digitali dei professionisti della sanità. Attenzione anche alle abitudini alimentari degli europei, soprattutto al consumo di carni e alla loro promozione. La piattaforma ha sottolineato, inoltre, il bisogno di una sistema comune a livello europeo per condividere i costi dell'assistenza sanitaria dei profughi che arrivano da oltre confine. Infine, la prevenzione: le autorità pubbliche dovrebbero essere più efficienti nell'adottare tutta una serie di politiche che incentivino i cittadini a prevenire determinate patologie e a svolgere un ruolo attivo nella propria cura e nell'assistenza dei propri cari.

 

 

Fonte: ansa

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato